POR FESR 2014/2020. Azione 3.1.3. Bando Lazio Cine-International- Secondo avviso 2020. Finanziamento a fondo perduto fino al 35% per la realizzazione di opere audiovisive.

POR FESR 2014/2020. Azione 3.1.3. Bando Lazio Cine-International- Secondo avviso 2020. Finanziamento a fondo perduto fino al 35% per la realizzazione di opere audiovisive.

15 settembre 2020

 

La Regione Lazio, attraverso il presente bando, intende promuovere:

a. il rafforzamento e il miglioramento della competitività delle imprese di produzione cinematografica e il relativo indotto, anche mediante una più intensa collaborazione con i produttori esteri;

b. una maggiore visibilità internazionale delle destinazioni turistiche del Lazio ed in particolare dei luoghi di pregio artistico e culturale oggi più marginali rispetto ad una domanda concentrata prevalentemente su Roma, e quindi la competitività del settore turistico.

Soggetti beneficiari

I beneficiari degli Aiuti  sono le Imprese che alla data della finalizzazione e fino alla data della concessione e, nel caso di concessione dell’aiuto sotto condizione, fino al momento del suo assolvimento:

a. sono PMI, e

b. sono iscritte al Registro delle Imprese.

Tali beneficiari, inoltre, devono possedere gli ulteriori requisiti stabiliti e di seguito elencati:

i. essere Coproduttori Indipendenti quindi, tra l’altro, essere titolari almeno in parte dei diritti d’autore sull’Opera Audiovisiva su cui è richiesta l’agevolazione;

ii. operare esclusivamente o prevalentemente nel settore di “Attività di produzione, postproduzione e distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi” (codice NACE ed ATECO J.59.1); iii. avere un Patrimonio Netto pari o superiore a 40.000,00 Euro alla Data della Finalizzazione come desumibile dall’Ultimo Bilancio o da documentazione con data certa precedente alla Data della Finalizzazione valida ai fini civilistici e fiscali, se prodotta in occasione della richiesta.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono agevolabili le Opere Audiovisive che:

a. sono internazionali, ovvero sono:

i. un’Opera Cinematografica Realizzata in Coproduzione Internazionale a cui è riconosciuta la nazionalità italiana; oppure

ii. un’Opera Cinematografica Realizzata in Regime di Compartecipazione Internazionale o un’Opera Audiovisiva di Produzione Internazionale a cui è riconosciuta la nazionalità; oppure

iii. un'Altra Opera Audiovisiva

- a cui è riconosciuta la nazionalità italiana e

- la Quota di Compartecipazione del o dei Coproduttori Indipendenti deve risultare pari o superiore al 20%, e

- la Quota Estera del Costo Complessivo della Produzione deve risultare pari o superiore al 20%.

L’Inizio delle Riprese deve avvenire, pena la revoca dell’Aiuto concesso, entro 12 mesi dalla Data di Concessione.

Entità e forma dell'agevolazione

Il bando ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di Euro di cui la metà (2,5 milioni) sono riservati alle Opere Audiovisive di Interesse Regionale.

L’importo massimo dell’Aiuto concedibile per ogni singola Opera Audiovisiva non può superare il 35% dei Costi Ammessi e l’importo di 640.000 Euro in valore assoluto, ed è così determinato:

a. un importo pari al 15% dei Costi Ammessi, incrementato al 20% nel caso sia la Quota Italiana che la Quota Estera siano entrambe pari o superiori al 20%, con un massimo pari a 380.000 Euro in valore assoluto;

b. un ulteriore importo pari al 5% dei Costi Ammessi se l’Opera Audiovisiva è ritenuta di Interesse Regionale, con un massimo pari a 80.000,00 Euro in valore assoluto; c. un ulteriore importo pari al 5% dei Costi Ammessi se l’Opera Audiovisiva è ritenuta di Particolare Interesse Regionale, incrementato al 10% nel caso sia la Quota Italiana che la Quota Estera siano entrambe pari o superiori al 20%, con massimo pari a 180.000,00 Euro in valore assoluto.

Scadenza

Il Formulario GeCoWEB è disponibile online a partire dalle ore 12.00 del 15 settembre 2020 e fino alle ore 12.00 del 10 dicembre 2020, salvo chiusura anticipata dello sportello, che avviene al superamento di 10 mln di contributi richiesti. Procedura a sportello.

TOP