POR FSE 2014/2020. Misura 8.5. Finanziamento a fondo perduto per la richiesta di bonus assunzionali nel settore turistico.

POR FSE 2014/2020. Misura 8.5. Finanziamento a fondo perduto per la richiesta di bonus assunzionali nel settore turistico.

09 giugno 2020

 

L'Avviso si inserisce nel suddetto Piano Straordinario di supporto al Settore del Turismo a causa dell’emergenza COVID-19, varato da Regione Liguria allo scopo di rispondere in maniera efficace e tempestiva alla crisi sviluppatasi nell’ambito del Settore del Turismo, con particolare riferimento a quelle attività che maggiormente risentono della stagionalità. L’intenzione della Regione Liguria è quella di intervenire sia sul fronte delle imprese che su quello dei lavoratori del settore turistico, mediante la rimodulazione di operazioni già avviate, ovvero la messa in opera di azioni di politica attiva innovative fruibili interamente a distanza.

Soggetti beneficiari

Sono beneficiarie dei Bonus Assunzionali dell'Avviso le imprese private del settore turistico costituite in forma di ditta individuale, micro, piccola, media e grande impresa che assumono, a decorrere dalla data di approvazione dell'Avviso mediante deliberazione della Giunta Regionale, lavoratori in qualità di dipendenti presso unità operativa ubicata in Liguria.

Tipologia di interventi ammissibili

Le tipologie contrattuali ammesse ai Bonus sono le seguenti:

 

  • contratti di lavoro a tempo indeterminato, stipulati a decorrere dalla data di approvazione del presente Avviso e, se part time, che prevedano un impegno orario di almeno 24 ore settimanali, a condizione che comportino incremento occupazionale nett;
  • contratti di lavoro a tempo determinato, stipulati a decorrere dalla data di approvazione del presente Avviso anche a scopo di somministrazione, di durata pari o superiore ai 4 mesi e, se part time, che prevedano un impegno orario di almeno 24 ore settimanali.

Entità e forma dell'agevolazione

Il Bonus Assunzionale ha un valore variabile in funzione della tipologia di contratto per il quale si richiede l’incentivo; più in generale l'importo base varia da euro 3.000,00 a euro 6.000,00.

 

Le risorse disponibili ammontano ad un importo complessivo pari ad euro 2.400.000,00.

Scadenza

La domanda può essere presentata da giorno 1 ottobre 2020 fino ad esaurimento fondi e comunque non oltre il 31 dicembre 2020.

TOP